Home Motivazione Come migliorare il proprio livello di Inglese con successo

Come migliorare il proprio livello di Inglese con successo

by ilmegliodime
immagine con 2 bandiere, una inglese e una italiana. rappresenta come migliorare il proprio livello di inglese

Vuoi migliorare il tuo inglese velocemente ma non sai come fare? Hai provato diverse volte ad alzare il tuo livello ma alla fine non hai mai visto nessun risultato? Direi che è una situazione piuttosto comune!

Ti racconto un attimo la mia storia e il mio percorso, che penso sarà molto simile a quello di molte altre persone.

Ho sempre studiato l’inglese a scuola, come tutti. Fino alla seconda superiore era una materia come un’altra, non ci prestavo attenzione e non ne coglievo l’importanza. Poi con l’avvicinarsi del quarto anno si è cominciato a parlare di quarto anno all’estero. L’idea di quell’esperienza era perennemente nella mia testa, volevo troppo partire per gli USA. Ovviamente l’idea di vivere e studiare in un posto con una lingua diversa dalla mia mi spaventava a morte. Il mio livello di inglese era davvero basso, il classico livello scolastico.

Penso sia quindi stato in quel momento che ho iniziato a cercare online come migliorare il proprio livello di inglese.

Ho trovato i soliti consigli:

  • Guarda film in lingua originale
  • Ascolta musica in inglese
  • Frequenta dei corsi
  • Fai un’esperienza all’estero

Io non sono assolutamente qui per dire che questi siano pessimi consigli, certamente possono aiutare. Ciò che però ho sperimentato diverse volte su di me è che non sono abbastanza.

Ad esempio, come faccio a guardare un film in lingua originale se il mio livello è molto basso? Io ci provai diverse volte ma mi annoiava a morte, non capivo quasi nulla di ciò che dicevano e basavo la mia intera comprensione sulle immagini o sui sottotitoli italiani. Quindi alla fine del film cosa avevo imparato? Poco o niente. Non mi ero né goduta il film, perché era stato faticoso guardarlo così, né sentivo di aver migliorato la mia conoscenza della lingua.

La musica invece mi ha aiutata, ma solo quando la ascoltavo in maniera molto attiva. Questo voleva dire ascoltare la canzone con il testo sotto, sottolineando le parole che non sapevo, controllando la traduzione e riascoltandola finché non la sapevo completamente a memoria. Questo ha aiutato ad ampliare il mio lessico, ma allo stesso tempo nelle canzoni troviamo accenti marcati, slang ed errori grammaticali.

Frequentare un corso è sicuramente molto utile, prima di tutto perché si può scegliere quello adatto al proprio livello e poi perché si ha a disposizione un insegnante a cui poter fare domande in caso di dubbi. L’unico problema con i corsi è che ad un certo punto finiscono. Lo so, suona strano, è normale che finiscano. Il problema è che se anche voi aveste partecipato al corso migliore del mondo ma poi una volta terminato non utilizzate più la lingua, a distanza di pochi mesi quel corso sarà stato quasi inutile.

E qui arriviamo alle esperienze all’estero, quella personalmente penso sia l’opzione migliore, ma allo stesso tempo molte volte è richiesto un certo livello di conoscenza per essere accettati e in più sono spesso molto costose.

Inutile dire che negli anni delle superiori ho provato inutilmente a seguire questi consigli senza nessun successo. L’anno all’estero alla fine non l’ho fatto, principalmente per paura e insicurezza.

Verso la fine delle superiori scelsi l’università, decisi di fare Ingegneria Informatica a Bolzano, è una triennale quasi interamente in inglese. Questo aspetto mi ha convinta che fosse la scelta migliore, e ancora oggi, dopo averla terminata, sono convinta che sia stata la scelta perfetta.

Durante gli anni universitari quasi ogni lezione, ogni esercitazione, ogni progetto ed ogni esame era in inglese. Questo mi ha permesso di esercitare la lingua quotidianamente, ed è lì che il salto di qualità si è visto.

Ricordo perfettamente tutta la preoccupazione e la difficoltà iniziale, non ero per niente abituata e le mie conoscenze non erano così alte. Dovendo però essere a contatto sia passivamente che attivamente con la lingua ogni giorno per molte ore mi ha permesso di migliorare davvero molto le mie conoscenze.

Questo mi ha finalmente permesso di raggiungere un livello tale da potermi proporre per lavori all’estero dove la lingua principale della compagnia fosse l’inglese, come è infatti per la compagnia per cui lavoro al momento.

Se davvero vuoi vedere dei risultati concreti in un tempo relativamente breve ,il mio consiglio è quello di cercare un modo di praticare la lingua quotidianamente, o almeno 3-4 volte a settimana.

Questo puoi farlo in diversi modi:

  • Decidere con un’amico/a di parlare solo in inglese
  • Cercare un sito online in cui chattare, scambiarsi email o direttamente parlare con madrelingua. Ce ne sono diversi
  • Se ti piace giocare ai videogiochi online puoi cercare dei compagni di altre nazionalità con cui sei obbligato a parlare inglese
  • Incontri reali con persone con lo stesso obiettivo. Esempio: https://www.meetup.com/it-IT/
  • Entrare in forum/gruppi in cui si parla solo inglese

Possiamo anche pensare di creare una CHAT SU TELEGRAM in cui si parla solo inglese, non importa quale sia il livello, tutti possono partecipare. Chiunque voglia migliorare il proprio livello può entrare a far parte della chat e conversare in inglese con gli altri in modo da imparare vocaboli, strutture grammaticali e modi di dire esercitando la lingua con regolarità.  Se ti può interessare, fammelo sapere lasciando un commento o con un messaggio su Instagram!

Se stai valutando di fare un’esperenzia lavorativa all’estero per migliorare le tue conoscenze linguistiche puoi trovare dei consigli su COME TROVARE LAVORO ALL’ESTERO qui!

Ciò che fa la differenza è quindi la CONTINUITÀ.

Chiaramente ognuno di noi apprende in maniera diversa, perciò ci saranno attività che funzionano meglio per qualcuno ma peggio per qualcun altro. Ciò che conta è trovare il modo di utilizzare la lingua sia passivamente, quindi ascoltando e leggendo, sia attivamente, cioè scrivendo e parlando, con regolarità.  

Quindi trova l'attività più giusta per te, metti da parte l'insicurezza e la paura di sbagliare, ed inizia subito ad usare l'inglese quotidianamente!

Se sei curioso di sapere chi sono e conoscere la mia storia, puoi trovarla qui.

Vuoi leggere la storia del blog? clicca qui.

Vuoi entrare a far parte attivamente della community unendoti al gruppo Facebook?

Ti potrebbe anche interessare

Leave a Comment

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Accetto Maggiori informazioni